Termini e Condizioni

Articolo 1: Definizioni

Nei presenti Termini e Condizioni, le parole sottostanti avranno i seguenti significati:

  1. “Accordo”: accordo tra cliente e Il mio Rimborso che si intende concluso con l’ inserimento dei propri dati personali e l’accettazione dell’ Informativa Privacy e delle presenti Termini e  Condizioni da parte del Cliente attraverso la spunta delle caselle “accettazione dei Termini e Condizioni” e “accettazione della Privacy”,  e la spunta della casella invio che determina la trasmissione dei dati personali al sito; l’accordo si intende perfezionato nel momento in cui il cliente ha sottoscritto e trasmesso il conferimento incarico e la delega;
  2. “Il mio Rimborso”: società a responsabilità limitata con sede legale in…….partita iva:….Pec:
  3. “Cliente”: colui che ha accettato i presenti Termini e Condizioni e l’Informativa Privacy.
  4.  “normativa”: Regolamento Ce 261/2004, Convenzione di Montreal, qualsiasi legge, regolamento, direttiva, convenzione internazionale o simile, pronunce Giurisprudenziali della Corte di Giustizia Europea, che stabilisca la disciplina applicabile in materia di compensazione pecuniaria, risarcimento danni o rimborso ai passeggeri in caso di overbooking, ritardo, cancellazione del volo, disservizi relativi ai bagagli e a qualsiasi altro tipo di trasporto. 
  5. “conferimento incarico”: documento sottoscritto dal cliente con il quale conferisce al Il mio Rimborso l’incarico di assistenza, rappresentanza e difesa nel procedimento di reclamo contro il vettore finalizzato ad ottenere il risarcimento del danno per il disservizio subito dal cliente durante il trasporto.
  6. “delega”: è da intendersi qualsiasi documento che conferisca ai legali del Il Mio Rimborso il potere di agire verso i terzi  in nome e per conto del cliente, e che potrà aversi o sotto forma di Delega generica o di Procura alle liti, a seconda delle necessità del caso;
  7. “Valutazione del merito”: valutazione del merito della pretesa del cliente, della sussistenza dei presupposti di fatto e di diritto per proporre reclamo contro il vettore ed eventuale azione legale. Se la pretesa è fondata, Il mio rimborso presterà la propria assistenza, mentre in caso contrario verrà comunicato al cliente che non vi sono i presupposti normativi per poter procedere con il reclamo contro il vettore.
  8. “Reclamo”: qualsiasi reclamo proposto contro un vettore quale compagnia aerea o ferroviaria allo scopo di ottenere una compensazione pecuniaria, un risarcimento danni o rimborso secondo quanto previsto dal Regolamento Europeo n. 261/2004, Convenzione di Montreal, e dalla legislazione vigente in materia. 
  9.  “Risarcimento”: somma di denaro che viene corrisposta da parte di un vettore contro cui è stato proposto reclamo, a titolo di compensazione pecuniaria, risarcimento, rimborso, liquidazione nonché gesto di buona volontà o ad altro titolo in conseguenza di una transazione stragiudiziale o un provvedimento dell’Autorità giudiziaria o di una decisione emessa dall’ Autorità competente o semplicemente offerta come pagamento da parte della Compagnia aerea a titolo di risarcimento.Tale somma di denaro non include il pagamento degli onorari di avvocati, spese di consulenza legale, spese legali di giudizio e delle spese di esecuzione di un provvedimento, degli interessi o di importi  simili che spettano esclusivamente al Il mio Rimborso;
  10. “Azione legale”: attività legale svolta dagli avvocati con cui Il mio Rimborso tiene collaborazioni, e volta ad incardinare un giudizio dinanzi all’autorità Giudiziaria competente allo scopo di ottenere una pronuncia di condanna del Vettore al risarcimento del danno nei confronti del cliente. Tale azione legale può essere altresì proposta dinanzi ad organismi di mediazione e /o altre autorità competenti.
  11. “legali”: avvocati  di cui Il mio Rimborso  si serve per adempiere alla prestazione oggetto dell’accordo e il cui intervento e assistenza legale è necessaria per ottenere il risarcimento.

 

Articolo 2: Accordo

  1. L’accordo tra le parti si intende concluso quando il Cliente accetta i presenti Termini e Condizioni spuntando la relativa casella e invia i propri dati personali al sito, e Il mio Rimborso accetta di prendere in carico la richiesta di assistenza del cliente e inoltra a quest’ultimo, a mezzo e-mail,  i documenti da sottoscrivere quali il Conferimento di Incarico e la Delega.
  2. Se Il mio Rimborso ritiene di non poter prendere in carico la richiesta di assistenza del cliente, lo informa senza ritardo.
  3. L’accordo si intende perfezionato quando il cliente trasmette al Il mio Rimborso il Conferimento di incarico e la Delega debitamente sottoscritti.
  4. Attraverso la sottoscrizione del Conferimento di incarico il cliente garantisce di avere la capacità giuridica per sottoscrivere l’Accordo in nome proprio e per suo conto.
  5. Con la sottoscrizione della Delega il cliente conferisce ai legali del Il mio Rimborso il potere di agire verso terzi in nome e per conto del cliente per rivendicare i suoi diritti conseguenti al disservizio subito.
  6. Nel caso in cui il Cliente avesse dei compagni di viaggio, è necessario che il Cliente trasmetti altresì il Conferimento di Incarico e la Delega sottoscritti da quest’ultimi, e in tal modo l’Accordo si intende perfezionato per tutte le parti intervenute.
  7. Il Cliente acconsente altresì che Il mio Rimborso non accetti né vouchers, né altro tipo di servizio a titolo di risarcimento e che qualunque forma di risarcimento diversa da quella monetaria verrà considerata come un diniego da parte del vettore a meno che Il mio Rimborso ritenga che vi sia una bassa probabilità di ottenere un risarcimento più cospicuo e, dunque è opportuno accettare un’offerta diversa dal risarcimento monetario.
  8. Il Cliente garantisce che nessun reclamo è stato affidato a terzi e che nessuna controversia legale avente ad oggetto la medesima pretesa di risarcimento,  sia in preparazione o pendente tra il Cliente e il vettore.  
  9. Dopo la firma del Conferimento di incarico e della Delega (e/o Procura alle liti), il Cliente non può trasferire il reclamo a nessun altra organizzazione,  e ogni accordo e/o conferimento di incarico e/o delega conferita precedentemente a terzi, deve essere annullata e revocata prima della firma del Conferimento di incarico e Delega al Il mio Rimborso. 
  10. In caso di violazione di tale previsione, il cliente sarà tenuto a risarcire il danno nei confronti del Il mio rimborso.
  11. Se il cliente ha firmato la Delega e in un momento successivo vuole revocare la delega, potrà farlo attraverso comunicazione scritta da inviare a info@ilmiorimborso.it.
  12. Successivamente alla stipula dell’accordo, il cliente è tenuto ad interrompere qualsiasi trattativa e /o negoziazione con il vettore e a comunicare al Il mio Rimborso ogni forma di comunicazione proveniente dal vettore.
  13. Qualora il Cliente ricevesse qualunque tipo di pagamento diretto o risarcimento da parte del vettore in relazione al reclamo oggetto dell’Accordo siglato, il Cliente è obbligato a darne notizia immediata al Il mio rimborso.
  14. Inoltre, se Il mio Rimborso ha proposto reclamo al vettore prima che quest’ultimo pagasse il cliente, tale pagamento è da considerarsi alla stregua di un risarcimento e dunque Il mio Rimborso ha il diritto a riscuotere la propria commissione per l’attività svolta e per la azione legale, nel caso in cui una azione legale sia stata iniziata da Il mio Rimborso prima che cliente ricevesse il pagamento da parte del vettore.
  15. L’accordo si estingue quando:quando il risarcimento relativo al disservizio è stato accettato da Il mio Rimborso e il relativo l’importo è stato trasferito sul conto bancario di Il mio Rimborso da parte del vettore e, successivamente, trasferito al Cliente al netto delle rimborso spese e onorari; quando Il mio Rimborso ritiene che non sussistono i presupposti per continuare ad assistere il cliente nella rivendicazione dei propri diritti e comunica al Cliente tale decisione;
  1. Recesso

Il cliente può revocare l’accettazione dell’accordo entro 14 giorni dalla conclusione dell’Accordo stesso (ad esempio a mezzo lettera o e-mail) senza necessità di fornire motivazioni. Tuttavia, il Cliente non può revocare l’Accordo se Il mio Rimborso gli ha già comunicato che il vettore ha accolto il Reclamo, poiché in tal caso Il mio Rimborso ha già eseguito la propria prestazione. 

Il mio Rimborso ha il diritto di recedere dal contratto, con effetto immediato, laddove non ritenga opportuno proseguire nell’interesse del Cliente nella procedura di reclamo. In tal caso Il mio Rimborso non sarà responsabile, in nessun caso, della eventuale perdita di opportunità e/o altri danni comunque scaturenti dal contratto di trasporto, e non sarà soggetta a risarcimento di danni nei confronti del Cliente. Nemmeno in caso di prescrizione o decadenza dell’azione.

  1. descrizione del servizio fornito

Il mio Rimborso propone, in nome e per conto del Cliente, reclamo al vettore al fine di ottenere un risarcimento del danno per il disservizio da questi subito in occasione di un trasporto aereo, ferroviario o di altra natura, in conformità a quanto previsto in materia dalla normativa vigente in particolare Convenzione di Montreal, Regolamento 261/04 o di ogni altro vigente Regolamento a tutela dei Diritti dei Passeggeri di Voli Aerei applicabile al caso di specie.

I dati e le informazioni relativi al disservizio possono essere trasmessi al Il mio Rimborso tramite sito web, applicazione mobile, e-mail, fax e servizio postale.

A seguito della ricezione del Conferimento di incarico e della Delega sottoscritti dal Cliente, Il mio Rimborso, per mezzo dei propri legali, inoltra al vettore una richiesta di risarcimento senza ingiustificato ritardo e gestisce ogni successiva comunicazione. In ragione di tali adempimenti in caso di ottenimento del Risarcimento, al Il mio Rimborso spetterà una commissione per il servizio prestato.

Nel caso in cui il vettore non corrisponda il Risarcimento entro un termine ragionevole,  Il mio Rimborso potrà autonomamente decidere di dare luogo, per mezzo dei propri legali, ad un procedimento giudiziario allo scopo di conseguire il risarcimento oggetto del Conferimento incarico trasmesso dal cliente. Laddove viene proposta un’azione legale, il Cliente dichiara fin d’ora di essere a conoscenza del rischio di dover corrispondere alla Compagnia aerea le spese di giudizio in caso di soccombenza.

Il mio Rimborso decide autonomamente  in che modo proporre il Reclamo nei confronti del vettore, senza limitazioni, ivi compreso l’utilizzo degli strumenti della “Negoziazione Assistita” della “Media-conciliazione” e la notifica di un atto di citazione, con successiva iscrizione a ruolo o meno. Nel caso in cui un rappresentante e collaboratore legale sia incaricato di intraprendere l’Azione giudiziale a mezzo dell’iscrizione a ruolo dell’atto di citazione, il Cliente consentirà a Il mio Rimborso di concedere al rappresentante e collaboratore legale l’accesso a tutti i dati sino ad allora trasmessi ad Il mio Rimborso, e autorizzerà il collaboratore legale a  inoltrare al Il mio Rimborso le informazioni relative al procedimento avviato. Qualora si necessario che il cliente sottoscrivi un’ulteriore, Procura, Dichiarazione, o altro documento, il Cliente si impegna a sottoscrivere tali ulteriori documenti.

Qualora il legale designato da Il mio Rimborso giunga alla conclusione che non sussistono i presupposti di fatto e di diritto per sostenere la pretesa in fase di reclamo o nell’ eventuale  giudizio in preparazione o già pendente, il Cliente verrà avvisato e né Il mio Rimborso né il legale designato intraprenderanno ulteriori attività.

Il mio Rimborso non sarà responsabile, per qualsiasi importo, del risarcimento per danni, perdita di opportunità e/o altri danni comunque scaturenti dal contratto di trasporto, concernente i reclami caduti in prescrizione o oggetto di decadenza, laddove il Cliente sia stato informato dell’archiviazione del reclamo a causa di insufficiente fondamento a norma del paragrafo che precede.

Il Cliente dichiara di essere consapevole che è di esclusiva competenza di Il mio Rimborso l’accettazione di qualsiasi offerta di Risarcimento; quest’ultimo può rifiutare qualsiasi offerta di transazione per qualsiasi motivo.

  1. Pagamento

Il mio Rimborso accetta l’incarico conferito dal cliente e lo svolge gratuitamente.

Se Il mio Rimborso ottiene il risarcimento, si impegna a trasferire al cliente l’importo del Risarcimento al netto delle spese liquidate dal vettore a titolo di onorari e spese ulteriori. Tale pagamento verrà effettuato a favore del cliente non appena che il vettore ha disposto il pagamento sul conto del Il mio rimborso e  senza ritardo alcuno.

Il pagamento verrà eseguito in favore della persona che ha sottoscritto la Procura o di altro soggetto a seguito di autorizzazione scritta.

Il cliente è tenuto a comunicare correttamente le proprie informazioni e i dati bancari per il trasferimento del risarcimento. In caso di informazioni errate, se il pagamento è stato già effettuato ad un destinatario sbagliato, Il mio Rimborso non è responsabile dell’erroneo pagamento e non dovrà attivarsi per recuperare l’importo del risarcimento corrisposto.

Se nonostante le informazioni errate, il pagamento corrisposto viene bloccato e stornato al Il mio Rimborso, il cliente dovrà fornire i propri dati bancari in maniera corretta e nel in cui caso il cliente non fornirà alcun riscontro in merito alla correzione dei dati, Il mio Rimborso avrà il diritto a trattenere la somma ricevuta a titolo di risarcimento.

  1. Protezione dei dati personali

Il mio Rimborso tratterà i dati personali del cliente esclusivamente allo scopo di rendere il servizio oggetto dell’accordo e dunque proporre reclamo al vettore al fine di ottenere un risarcimento del disservizio subito dal cliente. I dati personali verranno raccolta dal Il mio Rimborso nel rispetto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, Regolamento (UE) 2016/679 (si vedano le comunicazioni sulla Privacy) o altre leggi sulla protezione dei dati personali applicabili.

Il cliente fornisce al Il mio Rimborso i propri dati in maniera corretta, e spuntando la casella “accetto l’informativa sulla privacy” autorizza Il mio Rimborso ad utilizzare i propri dati personali, anche nei confronti dei terzi, al fine di adempiere alla propria prestazione oggetto dell’accordo.

In caso di dati e informazioni errate, Il mio Rimborso si riserva il diritto di risolvere l’accordo e il cliente non avrà diritto a nessun risarcimento.

Il Cliente si impegna a risarcire Il mio Rimborso per tutte le pretese di terzi comprese derivanti da comunicazioni, dati e/o informazioni errati nonché pretese causate da comportamenti fraudolenti.

 

  1. Limitazione di responsabilità

La responsabilità del Il mio rimborso nei confronti del cliente è limitata al valore del reclamo presentato dal cliente. 

  1. Disposizioni finali

a) Il mio rimborso è autorizzata a modificare i presenti Termini e Condizioni e ad aggiungere, in qualsiasi momento condizioni ulteriori, senza previa notifica al cliente.

b) Ai presenti Termini e Condizioni si applicano le norme dello stato e in caso di controversie sarà esclusivamente competente il Foro di Napoli.

c)  nel caso in cui alcune delle clausole dei presenti Termini e Condizioni dovesse risultare o diventare nulla, annullabile o

inapplicabile, ciò non pregiudicherà in alcun modo la validità e gli effetti delle restanti disposizioni.

d) Il mio rimborso si riserva il diritto di trasferire i Diritti e obblighi inerenti ogni reclamo presentato, parzialmente o

Totalmente,  senza restrizioni all’interno di Il mio rimborso e da parte di Il mio Rimborso in favore di parti terze.

Avvia una Chat
💬 Ciao! Hai bisogno di aiuto?
Powered by